Basket: Una buona Costa si sveglia tardi, la Stella Azzurra vince 80-74

settembre 30, 2017 Commenti disabilitati su Basket: Una buona Costa si sveglia tardi, la Stella Azzurra vince 80-74


Un inizio troppo morbido penalizza una buona Costa d’Orlando, che cede 80-74 nella prima giornata del girone D di Serie B Old Wild West ad una fresca Stella Azzurra Roma. I paladini giocano meglio dei locali per 30′ ma i 10′ iniziali da dimenticare pesano come un macigno sul risultato finale.

L’incontro dell’Arena Altero Felici vede infatti i romani azzannare immediatamente la partita, con un parziale di 12-4 che costringe subito coach Condello al time-out. I biancorossi sembrano smarriti e i romani battono il ferro finché è caldo, chiudendo il primo periodo sul 26-9.

La Costa, dopo un primo quarto da incubo, inizia a far vedere almeno a sprazzi il proprio basket, con un coraggioso Marinello a scuotere i compagni e con un fuoco completamente diverso messo sul parquet. All’intervallo lungo il tabellone recita 38-29, con gli ospiti finalmente vivi.

Anche nella ripresa, con pazienza, la squadra orlandina rosicchia qualche punticino ai padroni di casa, che mantengono comunque il vantaggio grazie ad un quasi infallibile Corbinelli e a Bayehe, che mette a ferro e fuoco il pitturato dei biancorossi. A 10′ dalla fine la Costa insegue sul 59-52.

Nell’ultimo periodo sale in cattedra Di Coste, che fa sentire la sua presenza sotto le plance e che realizza alcuni canestri davvero pesanti. Una doppia giocata di Pozzi (canestro da una parte, stoppata dall’altra) regala il 64-64 ai paladini, che però non riescono mai a mettere il muso avanti. I tanti tiri liberi e aperti falliti e qualche fischio dubbio contribuiscono ad arrestare la rimonta degli orlandini. Ancora Corbinelli e Ianelli chiudono il match che termina 80-74 per la Stella Azzurra.

Sconfitta che brucia per la Costa d’Orlando, che vince tre quarti su quattro ma che paga amaramente un primo parziale molto sotto tono e delle percentuali dal campo e ai liberi deficitarie. Inutili la doppia doppia di Di Coste (16 punti conditi da 11 rimbalzi) e la buona prova del backcourt Balic-Marinello. È comunque solo la prima partita, già da domenica contro la Tiber Roma i biancorossi cercheranno di rifarsi per conquistare il primo storico successo in B.

Stella Azzurra Roma-Costa d’Orlando 80-74

Parziali: 26-9; 38-29; 59-52; 80-74.

Stella Azzurra Roma: Corbinelli 25, Panopio, Alibegovic 6, Ianelli 17, Reale, Caceres 11, Bayehe 15, Cassar 2, Sebastianelli ne, Donadio 4, Digno ne. Coach: Germano D’Arcangeli.

Costa d’Orlando: Ferrarotto ne, Marinello 14, Balic 16, Fort ne, Di Coste 16, Forte 7, Giglia ne, Paunovic 8, Sorrentino 6, Pozzi 7. Coach: Giuseppe Condello.

Arbitri: Francesco Praticò di Reggio Calabria e Vladislav Doronin di Perugia.

Francesco Gugliotta

Comments are closed.