Calcio: Il Città di S.Agata supera il Sinagra 4-0

ottobre 3, 2015 Commenti disabilitati su Calcio: Il Città di S.Agata supera il Sinagra 4-0

image

Ottima prova quella sfoderata dai ragazzi del Città di S.Agata, che in uno degli anticipi del 4° turno del campionato di Promozione, al Micale di Capo d’Orlando, superano con il punteggio di 4-0, il Sinagra. Il risultato finale però, non deve trarre in inganno, visto che particolarmente nel corso della prima frazione, i giallorossi, pur andano al riposo in svantaggio, in qualche modo, hanno cercato di tenere testa a Di Napoli e compagni. Nella ripresa invece, i biancoazzurri, supportati anche da una buona condizione fisica, hanno allargato il gup, ed al triplice fischio, hanno festeggiato con il proprio pubblico, presente in buon numero sulle tribune dell’impianto paladino. Nel corso della settimana, dopo il prezioso successo in trasferta in casa del Camaro, mister Cambria, aveva più volte chiesto ai suoi massima concentrazione, una partita quella contro il Sinagra, che il tecnico temeva tanto, il timore era quello di qualche piccolo calo di concentrazione,che invece non si è visto, essendo che chi è sceso in campo, e chi è subentrato a gara in corso ha dato il massimo, tanto per citarne uno, Totò Marandano, autore di una doppietta in 22 minuti. Passando alla cronaca, ambo i tecnici, rinunciavano ad una pedina importante. Nelle file locali, assente capitan Regina, che dopo il turno di stop imposto dal calendario, tornerà a disposizione avendo scontato le tre giornate di squalifica, tra gli ospiti, mister Ioppolo, doveva fare a meno del forte Onofaro, in panchina, perchè alle prese con un problemino muscolare, per lui soltanto un piccolo spezzone di gara nel finale. L’inizio, sotto il profilo spettacolare, non è brillantissimo, le due squadre si studiano, e dono un colpo di testa di Di Napoli, terminato sul fondo, il primo tiro nello specchio della porta, lo effettua Iuculano al minuto 14, il numero uno ospite para a terra. Poco dopo, azione tutta di prima dei santagatesi, che si conclude con la provvidenziale deviazione in angolo di un difensore giallorosso. E’ il preludio al gol, che arriva sugli sviluppi del corner con l’ex Carlo Aiello, che in mischia trova lo spiraglio giusto per superare Giuttari. La replica del Sinagra, è affidata, alla conclusione dalla distanza di Gregorio che termina sul fondo, e quella più insidiosa di Pintabona, sulla quale si immola Di Napoli, che provvidenzialmente riesce a deviare. Al minuto 33, il Città di S.Agata, potrebbe raddoppiare con Carrello, che raccoglie un pallone che era stato spedito contro la traversa da un giocatore in maglia giallorossa, ma da dentro l’area piccolo il giovane attaccante spara alto. Per avere più imprevedibilità, sul finire di frazione, mister Cambria inverte gli esterni, spostando ZIngales a destra e Iuculano sulla corsia opposta. Proprio da uno scambio Iuculano – La Rosa, il Città di S.Agata, crea una nuova palla gol, con il pallone scagliato da La Rosa, che va ad infrangersi contro il palo. Nella ripresa, padroni di casa subito pericolosi, con una conclusione di Bontempo G. direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo, Giuttari si esibisce in una bella parata. Il numero uno ospite si ripete poco dopo, quando sbarra la via del gol a Carrello A., che si era presentato a tu x tu. Lo stesso però nulla può al 61° quando La Rosa, irrompe su un suggerimento di Zingales e di prima intenzione firma il 2-0. A questo punto la partita, vede il Città di S.Agata diventare padrone del campo, comincia da ambo le parti il valzer dei cambi, e Marandano, diventa protagonista assoluto. Mister Cambria ridisegna la sua squadra, arretra Zingales, sulla linea dei difensori, e sposta in mediana F.Bontempo. Minuto 76, l’attaccante madonita, approfitta di uno svarione difensivo, e dopo aver eluso il portiere, insacca con un tiro a giro. Poco prima del triplice fischio, ancora Marandano sugli scudi. L’ex attaccante del Rocca di Caprileone, è abile ad eludere il fuorigioco a saltare con un pallonetto il portiere e poi depositare il pallone nella porta rimasta sguarnita. Si chiude quindi con il punteggio di 4-0, un risultato che consente al Città di S.Agata di rimanere capolista del raggruppamento B. (ASD)