Castell’Umberto. Picchia la madre e si avventa sui carabinieri, arrestato 21enne

aprile 7, 2015 Commenti disabilitati su Castell’Umberto. Picchia la madre e si avventa sui carabinieri, arrestato 21enne

wpid-auto-carabinieri-300x225.jpegArrestato a Castell’Umberto un giovane di 21 anni per minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali nei confronti di alcuni carabinieri della locale stazione intervenuti ieri notte per sedare una lite in famiglia in un appartamento del comune nebroideo. In manette è finito G. L., disoccupato, già noto alle forze dell’ordine. I militari sono intervenuti su segnalazione della madre, che aveva telefonato al 112 per denunciare l’ennesima aggressione da parte del figlio. L’arrivo dei carabinieri ha scatenato la reazione furiosa del giovane che ha iniziato a colpirli con calci e pugni, tentando persino di strappare ad uno di loro la pistola di ordinanza. Immobilizzato e arrestato, l’uomo è stato condotto nelle camere di sicurezza della locale caserma, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Patti, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà domani mattina. (24live)

Comments are closed.