Come vorrei, una ballad per il ritorno di Vasco

ottobre 23, 2014 Commenti disabilitati su Come vorrei, una ballad per il ritorno di Vasco
Come vorrei, una ballad per il ritorno di Vasco

VASCO NUOVO SINGOLO COME VORREI IN RADIO DA DOMANIVasco Rossi torna sul mercato con un brano inedito che è una ballata, con chitarra acustica, archi e un ritornello che cattura subito l’orecchio. “Come vorrei” è il primo singolo, nelle radio dal 24 ottobre, tratto da “Sono innocente”, il nuovo album che uscirà il 4 novembre.

Vasco ha firmato il brano con Tullio Ferro, il vecchio sodale di “La noia” e “Vita spericolata”: atmosfere intime, un arrangiamento orchestrale e una ritmica che arricchiscono, ma non cambiano, la sua natura di ballad. Musicalmente parlando, sembra quasi una dichiarata adesione alla vecchia regola che se una canzone funziona, funziona anche solo con una chitarra acustica. “Come vorrei che fosse possibile cambiare il mondo che c’è, ma mi dimentico che dovrei vivere senza di te” sono le parole di un ritornello che dimostra l’inesauribile talento del Komandante per melodie che possono anche essere acustiche, ma non perdono la loro natura rock e al tempo stesso nascono per entrare nella quotidianità del pubblico.

“Come vorrei” riprende e sviluppa le indicazioni di “Vivere non è facile” e sembra dare il senso di un atteggiamento non assertivo, come se l’esperienza accumulata abbia portato con se tanti quesiti. Nel nuovo disco i brani sono 15: da Vasco per il momento arriva un commento che è un invito a non leggere le sue canzoni in uno solo modo: “Ricordatevi che sono sincero solo nelle canzoni”. (ANSA).

GUARDA IL VIDEO

Comments are closed.