Filicudi, si rompe il passamano dell’aliscafo: passeggero finisce in acqua

agosto 5, 2016 Commenti disabilitati su Filicudi, si rompe il passamano dell’aliscafo: passeggero finisce in acqua
Filicudi, si rompe il passamano dell’aliscafo: passeggero finisce in acqua

filicudi-pontile-535x300Un marittimo dell’aliscafo «Platone» è caduto in acqua nel porto dell’isola di Filicudi. Si era appoggiato al passamano del ponte di comando che improvvisamente si è rotto. L’uomo ha perso l’equilibrio ed è finito in acqua. Per precauzione è stato accompagnato in guardia medica dove sono state riscontrate delle contusioni alla spalla ed a un braccio. L’aliscafo, ex Siremar-Liberty Lines era attraccato in porto ed era in partenza per Lipari. L’ultimo incidente di un aliscafo risale a giugno quando il «Masaccio» della Società di Navigazione Siciliana è finito, durante la fase di ormeggio, contro la banchina del porto di Stromboli a causa del forte vento di scirocco che in quei giorni ha flagellato la Sicilia provocando anche numerosi incendi. L’imbarcazione è parzialmente affondata, ma fortunatamente nessuno tra i 117 passeggeri e i sei membri dell’equipaggio è rimasto ferito. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio quando il «Masaccio» – in servizio tra Milazzo, Lipari e Stromboli – stava per attraccare nel porto della frazione di Scari.
Una raffica di scirocco più forte delle altre ha spinto all’improvviso la prua dell’aliscafo contro il molo e la risacca lo ha fatto «impuntare» con il muso sotto la banchina mentre la poppa si sollevava in aria. Una posizione che ha causato il parziale affondamento del natante, sia pure a pochi metri dalla vicina spiaggia di sabbia vulcanica. (GDS)

Comments are closed.