Medico "pedofilo" a Messina, la Carfagna: no ai domiciliari

marzo 13, 2009 Commenti disabilitati su Medico "pedofilo" a Messina, la Carfagna: no ai domiciliari
”Di fronte a crimini come quello consumato al Policlinico di Messina, in cui la polizia ha accertato con prove tangibili che un medico ha abusato di un quindicenne approfittando anche del suo momento di dolore e confusione per la malattia della madre, non posso che condannare la scelta degli arresti domiciliari per il violentatore”. E’ quanto afferma il Ministro per le Pari Opportunita’ Mara Carfagna.
”Il Governo – aggiunge Carfagna – con l’approvazione del recente Decreto Antistupri, punta ad eliminare ogni beneficio premiale, compresi i domiciliari, per chi si macchia di reati tanto orrendi, soprattutto se a danno di un minore. Lo stesso Capo dello Stato ha da poco condannato ogni abuso sessuale ricordando che e’ crimine contro l’umanita’. A mio avviso – conclude – la concessione degli arresti domiciliari al medico di Messina e’ un ulteriore esempio di quel dannoso garantismo della magistratura che troppo spesso sfocia in perdonismo. Gli italiani giustamente non vogliono piu’ accettare tutto questo”.