Messina: concerto di Lattes “quartetto”, domani (7 marzo), ore 21:00, presso l’Auditorium del PalaAntonello

marzo 6, 2014 Commenti disabilitati su Messina: concerto di Lattes “quartetto”, domani (7 marzo), ore 21:00, presso l’Auditorium del PalaAntonello

image

L’Accademia Filarmonica di Messina è lieta di invitarvi al concerto di Lattes “quartetto” domani (venerdì 7 marzo), ore 21:00, presso l’Auditorium del PalaAntonello, all’interno della stagione 2013-14.
Dopo la magnifica esibizione, lo scorso 22 febbraio, di Giovanni Guidi Trio che ha presentato l’album “City Of Broken Dreams”, il gruppo, formatosi per l’occasione, porterà domani grande atmosfera con “Poesia ebraica in musica: sacra/profana”.
I compenenti sono: Maria Laura Bertoli, soprano; Alexandra Ionis, mezzosoprano; Andrei Bogatch, tenore; Sergio Lattes, pianoforte.
Sergio Lattes, pianista napoletano, vive a Milano dove per vent’anni è stato il pianista dell’orchestra sinfonica della Rai. Formato alla rigorosa scuola pianistica di Vincenzo Vitale, della giovanile passione musicologica (ha firmato anche alcune voci del Grove’s) ha conservato il gusto per i ragionamenti sulla musica, e per la sua divulgazione.
Predilige da sempre la musica d’insieme, collabora con strumentisti e cantanti e ha suonato anche in Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Stati Uniti.
Si è occupato intensamente di musica contemporanea, suonando al Festival di Nuova Consonanza a Roma, al Cantiere di Montepulciano, al Festival dei Due Mondi di Spoleto, e, a Milano, Eco e Narciso, Dialoghi con Maderna, Percorsi di Musica d’oggi, Novurgia.
Le collaborazioni artistiche con Jeannette Pilou e Françoise Ogéas lo hanno legato alla lirica da camera francese dell’Ottocento e del Novecento. Con Françoise Ogéas, in particolare, ha tenuto seminari sulla musica vocale da camera francese al Conservatorio di Milano.
Ha insegnato Pianoforte nei conservatori di Torino, Milano e Genova. Ha tenuto inoltre i corsi di Tecniche della lettura estemporanea, Letteratura pianistica, Pianoforte in orchestra, nei corsi accademici di primo e secondo livello.
Andrei Bogatch ha cominciato i suoi studi musicali a Tallinn, Estonia, studiando privatamente con la prof. Eda Zahharova. In seguito, ha studiato all’Accademia Estone di Musica e Teatro con prof. Mati Palm e ha lavorato nel coro del Savonlinna Opera Festival dal 2004 al 2007 in Finlandia. Vincitore di numerosi premi ai concorsi di canto in Estonia. Dal 2006 al 2009, ha lavorato nel Coro Nazionale Maschile di Estonia. Finalista nel 2009 al Concorso Internazionale per tenori a Jyväskyla, Finlandia, ha cantato la parte di tenore solo nella “Liturgia” di A.Gretchaninov e i ruoli di Nemorino, Bastien, Tamino ed Idamante nelle suites allestite dall’Opera-studio dell’Accademia di Musica e Teatro di Estonia. Dal 2009, studia al Conservatorio G. Verdi di Milano, prima con la prof. J. Anvelt. Nel 2010, è stato finalista del Concorso Internazionale Giulietta Simionato ed ha partecipato nella masterclass del maestro  Giacomo Aragall. Nel 2011, ha cantato la parte di Luis nell’opera “Gitana” di G. Raffa al Teatro Drapia (Tropea) e al teatro Lirico Cilea (Reggio Calabria). Nel 2012 canta Don José (Carmen) a Bologna. Nel 2013, ha cantato Pascalino nell’opera di Nino Rota “Napoli Milionaria” al Teatro Goldoni di Livorno e nei teatri di Pisa e di Lucca.
Dal 2012 studia con la prof. Cristina Rubin al Conservatorio di Milano. Il suo repertorio comprende i ruoli di Don José (G. Bizet, Carmen), Lenski (P. I. Tchaikovski, Evgeni Onegin), Il Principe (O. Respighi, La Bella addormentata nel bosco), Alfredo (G. Verdi, La Traviata) e Pinkerton (G. Puccini, Madama Butterfly).
Maria Laura Bertoli, soprano, si è diplomata in Canto con il massimo dei voti e attualmente si sta specializzando presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con il Soprano Daniela Uccello. Ha partecipato alle masterclasses tenute da Marinella Pennicchi, Giusy Devinu, Bernadette Manca di Nissa e dal M°Guido Salvetti.
Da ricordare tra gli eventi della sua attività concertistica, il recital a Montecarlo con il M° Paolo Beretta e il Coro delle voci bianche di Novara, il concerto dedicato al Bicentenario Verdiano presso la Società Umanitaria di Milano e la conferenza “Musica da leggere” svoltasi a Milano durante la rassegna Notes.
Finalista del XII concorso “Golfo degli Angeli” presso il Lions Club di Cagliari e vincitrice della seconda edizione del “Concorso Lirico Cappellin Città di Pinerolo” ha debuttato il ruolo di Despina dal “Così fan tutte” di W.A.Mozart al teatro comunale di Pinerolo (TO) nell’ Aprile 2013.
Il mezzosoprano Alexandra Ionis, moldava, vive dal 1990 a Berlino, ha studiato pianoforte all’Università delle Arti di Berlino e canto alla Hochschule für Musik di Weimar sotto la guida del Maestro Mikhail Lanskoi, perfezionandosi poi al Conservatorio di Milano. Ha vinto numerosi Concorsi e cantato in diverse produzioni di opera e concerti.

L’UFFICIO STAMPA
Marcella Ruggeri
     

Related Posts

Comments are closed.