MESSINA: DUEMILA MULTE NEL PRIMO GIORNO ‘EYE SCOUT’.DUBBI E POLEMICHE

marzo 3, 2009 Commenti disabilitati su MESSINA: DUEMILA MULTE NEL PRIMO GIORNO ‘EYE SCOUT’.DUBBI E POLEMICHE
Duemila multe in un solo giorno. Questo e’ il bilancio di ieri, primo giorno di lavoro, di ‘Eye Scout’, la telecamera in dotazione delle vetture della Polizia Municipale di Messina che filma ed emette istantaneamente la multa a tutte le vetture parcheggiate in sosta vietata. E con le milte scattano subito le polemiche e i dubbi che riguardano, soprattutto, le eccezioni ma anche l’effettiva possibilita’ dell’apparecchiatura di scattare foto per incastrare i ”selvaggi” automobilisti.Un cittadino cita casi simili in citta’ diverse e sottolinea che ”lo ‘Scout’ non dovrebbe essere legale. Si chiama Provida 2000, un sistema che ha l’omologazione seguente: ‘Ad esempio, il Decreto di Omologazione di PROVIDA 2000, Ministero dei Lavori Pubblici n. 666 del 9 Febbraio 2001, consente l’utilizzo del sistema per la funzione di rilevazione della velocita’ di veicoli’ tratto da www.sintelitalia.it”. che non ha l’omologazione gia’ accennata per scattare la fotografia alla targa ma, come si legge, per rilevare le infrazioni ai limiti di velocita”’.Ai dubbi e le eccezioni il comandante dei Vigili Urbani, Calogero Ferlisi, precisa che ”la multa puo’ essere revocata in autotutela in casi eccezionali. In questi casi va presentata documentazione che dimostri tutto con precisione, l’orario e tutte le informazioni necessarie che diano la facolta’ alla Polizia di revocare il provvedimento”.