Roccalumera: Rinvenuto un ordigno bellico in mare, interdetta la balneazione

agosto 29, 2014 Commenti disabilitati su Roccalumera: Rinvenuto un ordigno bellico in mare, interdetta la balneazione

rp_guardia_costiera-3.jpgIl comandante della Capitaneria di Porto di Messina, Antonino Samiani, ha trasmesso un’ordinanza (la n. 98/2014) di chiusura di un tratto di mare a Roccalumera, ME, all’altezza dello svincolo autostradale e presso la foce del torrente Pagliara, dopo che un sub ha rinvenuto un ordigno bellico sul fondale marino. E’ stata prontamente informata la Capitaneria di Porto che ha subito allertato i carabinieri e l’amministrazione comunale. L’ordinanza vieta la balneazione per almeno duecento metri dal ritrovamento dell’ordigno bellico. Nella giornata di oggi saranno anche affisse delle locandine, che spiegano ai bagnanti i motivi legati al divieto di balneazione; in attesa che gli artificieri facciano brillare l’ordigno e bonifichino il tratto di mare. (strettoweb)