S.Agata Militello: Nota del Sindaco Sottile su consegna lavori del lungomare

settembre 2, 2017 Commenti disabilitati su S.Agata Militello: Nota del Sindaco Sottile su consegna lavori del lungomare
S.Agata Militello: Nota del Sindaco Sottile su consegna lavori del lungomare

Riceviamo e pubblichiamo.

Il sindaco di Sant’Agata di Militello ha inviato  nota all’ufficio del commissario straordinario del dissesto idrogeologico della Regione siciliana ed all’ufficio del Rup  Città metropolitana di Messina per richiedere la  consegna sotto riserva di legge dei Lavori urgenti per la ricostruzione del tratto di muro di sostegno diruto causa mareggiata della S.P. 162 lungomare Sant’Agata Militello.

Facendo seguito all’aggiudicazione definitiva del 28/08/2017, il sindaco con questa nuova nota  ha  reiterato la richieste di immediato intervento e, quindi, di inizio dei lavori relativi all’appalto facendo rilevare che l’aggiudicazione provvisoria della gara per “Lavori urgenti ricostruzione muro lungomare Sant’Agata Militello”, è  avvenuta il 27/6/2017 ed il bando stesso risale al 19/04/2017 , stante l’urgenza dei lavori per cui la Regione siciliana aveva  anticipato con il Bilancio regionale le somme del finanziamento ottenuto con il Patto per il Sud.

“La nostra comunità  è molto preoccupata – dichiara il sindaco  di Sant’Agata di Militello – in quanto alla prossima mareggiata rischiano di essere rasi al suolo la Villa Comunale, i locali della Compagnia dei Carabinieri ed alcune attività commerciali, per non parlare della condotta della rete metano, già interessata da crolli, che, se ulteriormente danneggiata, potrebbe determinare un vero e proprio disastro.

Pertanto c’è necessità assoluta di procedere all’inizio dei lavori e non si può certo attendere che maturino i termini ordinari per la stipula del contratto, da qui la necessità che si proceda alla consegna dei lavori con urgenza e sotto riserva di legge, assumendo decisioni che escludono qualsiasi rischio che non riescano a partire i lavori entro il mese di settembre.Infatti  l’esecuzione in via d’urgenza può essere disposta anche in pendenza del termine dilatorio per la stipula del contratto .Pertanto si confida molto nell’inizio dei lavori in tempo utile ad evitare rischi alla pubblica e privata incolumità, inevitabili se prima dovesse arrivare la prossima mareggiata.”

Comments are closed.