S.Agata Militello: Parte ufficialmente la costruzione del porto. Stamattina a Palermo consegnate le aree

giugno 15, 2017 Commenti disabilitati su S.Agata Militello: Parte ufficialmente la costruzione del porto. Stamattina a Palermo consegnate le aree
S.Agata Militello: Parte ufficialmente la costruzione del porto. Stamattina a Palermo consegnate le aree

Dopo aver acquisito in data 14/6/2017 il parere dell’Ufficio del Genio Civile di Messina ai sensi dell’art. 12 del Regolamento del Codice della Navigazione, in data odierna è stato sottoscritto tra il Responsabile Unico del Procedimento, Ing. Basilio Ridolfo, ed il Responsabile del Servizio 3 Demanio Marittimo dell’ARTA, Dott. Aldo Guadagnino, verbale di consegna delle aree necessarie alla realizzazione dei lavori di completamento del porto.

Si tratta di una vasta area di circa 520.000,00 mq, di cui circa 386.000,00 mq riguardano lo specchio acqueo e circa 134.000,00 il suolo demaniale.

Tale atto rappresenta un passaggio fondamentale nel procedimento in quanto consente all’Impresa di iniziare ad installare il cantiere nelle more dell’ottenimento dei pareri sul progetto esecutivo da parte dell’Ufficio del Genio Civile per gli aspetti statici ed idraulici, dell’Asp per quelli igienico-sanitari e della Soprintendenza di Messina per gli aspetti paesaggistici, già richiesti ed in fase avanzata di istruzione.

“Il Porto di Sant’Agata Militello è alla svolta finale che porterà, in breve tempo, verso l’inizio dei lavori e la completa realizzazione dell’importante struttura”. Lo afferma soddisfatto il sindaco di Sant’Agata Militello, Carmelo Sottile, dopo una telefonata di conferma nel primo pomeriggio di oggi. Stamattina infatti, a Palermo, nei locali dell’Assessorato alle Infrastrutture, sono state formalmente consegnate al Comune santagatese, le aeree su cui dovranno essere realizzati i lavori portuali.

All’importante appuntamento, su delega del sindaco di Sant’Agata, Carmelo Sottile, il Responsabile unico del procedimento, l’ingegnere Basilio Ridolfo che era accompagnato dal geometra Frusteri e che, dopo non poche peripezie, ha ufficialmente ricevuto dai dirigenti della Regione la consegna di tutti gli atti che indicano le aree: lo specchio a mare e le ampie aree adiacenti previste dal progetto.

“Quella di oggi – dice Sottile – è una data importante, quasi storica. Indica la conclusione di un iter molto travagliato. Abbiamo dovuto lavorare anni, spronando i nostri tecnici, che non finirò mai di ringraziare, partecipare a decine di incontri, rispondere a ripetute richieste di chiarimenti da parte delle Istituzioni competenti e proporre una miriade di istanze, per rimettere a posto una documentazione incompleta, in parte assolutamente mancante e senza la quale non sarebbe stato mai possibile pensare di avviare i lavori”

“Ora – aggiunge Sottile – guardiamo con assoluta fiducia al futuro. Abbiamo superato tanti ostacoli e grazie al lavoro svolto con competenza, decisione e passione dell’ingegnere Ridolfo e dei nostri uffici e nonostante tutti gli ostacoli, abbiamo intrapreso la strada che ci condurrà, in breve tempo, ufficializzata la validazione del progetto, all’inizio dei lavori”. “Mi sento sollevato dal raggiungimento di questo prestigioso traguardo – conclude il sindaco – avvertivo la diffidenza dei cittadini che vedevano sempre più lontano l’inizio dei lavori di un’opera che sarà determinante per lo sviluppo e la crescita sociale ed economica della nostra città”.

Comments are closed.