Sanità sui Nebrodi, riunione costruttiva e proficua sinergia tra Regione e Ministero

settembre 14, 2017 Commenti disabilitati su Sanità sui Nebrodi, riunione costruttiva e proficua sinergia tra Regione e Ministero

Riceviamo e pubblichiamo, nota congiunta dei sindaci dei comuni interessati.

Riunione costruttiva e proficua sinergia tra Regione e Ministero. La presenza del Manger Gaetano Sirna e il Direttore Generale alla Programmazione del Ministero Dottor. Urbani oltre al Capo di Gabinetto del Ministero alla Salute Dottor. Chiné già presente nel precedente vertice di Maggio u.s. , con gli interventi del Capo di Gabinetto del Sottosegretario Faraone, Eugenio Ceglia e del dott. Filippo Cangemi , del Sen. Bruno Mancuso, del Sindaco di Sant’Agata di Militello Carmelo Sottile , del Sindaco di Mistretta Liborio Porraciolo , del V. Sindaco Salvatore Oriti del Comune di Acquedolci , del Manager Area Interna Nebrodi , dott. Carlo Giuffré ha semplificato il confronto circa la vertenza riguardante gli Ospedali Riuniti Sant’Agata e Mistretta. Piena disponibilità a supportare le istanze provenienti dal Territorio a cui la Regione ha già dato un proprio indirizzo ad implementare la dotazione di quei Servizi che sono stati richiesti per il Nosocomio di Sant’ Agata e Mistretta per garantire risposte al fabbisogno di un territorio con le caratteristiche tipiche dei Nebrodi. Le istanze richieste : i quattro posti letto monitorizzati di Cardiologia , i due posti letto di Terapia sub-intensiva di Rianimazione , i posti letto di Pediatria, hanno già iniziato il percorso autorizzativo con il consequenziale passaggio in Commissione 6 Sanità e in Giunta di Governo. Piena disponibilità è stata assicurata dal Direttore Generale dott. Gaetano Sirna circa la dotazione tecnologica e di personale per il buon funzionamento di questi Servizi così come richiesti nella Conferenza dei Sindaci , svoltasi nella Sala Consiliare del Comune di Acquedolci . Per l’Ospedale di Mistretta le rassicurazioni anche in merito al finanziamento di un milione e duecento mila euro per l’attivazione della SUAP così come richiesti dal Sindaco di Mistretta e per i fondi ex art. 20 ammontanti a circa venti milioni di euro , utilizzabili con decorrenza Marzo 2018 richiesti dal Sindaco di Sant’Agata di Militello. Va dato merito alla classe politica messinese che ha supportato le istanze del territorio .

Comments are closed.