A Messina all’interno della Villa comunale Salvatore Quasimodo Conclusa la tredicesima collettiva di pittura, grafica e scultura “Arte in Villa” Organizzata dall’Associazione Culturale “Studio d’arte L’Étoile, presieduta da Titti Crisafulli

 

Si è conclusa a Messina con una festa di colori domenica 11 settembre, la tredicesima collettiva di pittura, grafica e scultura “Arte in Villa” organizzata, con il patrocimio gratuito del Comune, all’interno della Villa comunale Salvatore Quasimodo, dall’Associazione Culturale “Studio d’arte L’Étoile”. Il weekend culturale ha avuto anche lo scopo di valorizzare la villetta, uno dei pochi polmoni verdi sito nel cuore della città e poco frequentata dai messinesi. Ha inaugurato la collettiva per delega del dott. Federico Basile Sindaco di Messina, la dott.sa Alessandra Calafiore Assessore alle Politiche sociali. La collettiva è stata visitata e apprezzata dai messinesi, un grande e piacevole successo, infatti nella villetta si poteva osservare una festa di colori, che ha piacevolmente sorpreso i visitatori. Hanno aderito alla collettiva i seguenti artisti provenienti da varie città d’Italia: Alibrandi Angela, Gaetano Aliffi, Rita Anastasi, Rosaria Angelini, Alberto Avila, Antonello Bonanno Conti, Tanino Bruschetta, Nino Cannistraci, Maria Cristina Celi, Naomi Cerra, Giuseppe Ciccia, Angelo Copia, Nicola Costa, Roberto Cottone, Nunziatina Titti Crisafulli, Barbara De Simone, Grazia Dottore, Nuccia Famà, Giuseppe Favano, Masina Frazzitta Vernagalli, Antonella Gargano, Giuseppe Geraci, Giacomo Giacomarra (GIACO), Giovanni Grosso, Nicoletta Irrera, Tina Luppino, Morena Meoni, Lidia Monachino, Antonino Musolino, Giovanni Musolino, Alessia Oliveri, Giuseppe Oteri, Mario Perrotta, Rocco Pulitanò, Alessandra Raciti, Carmela Ricciardi, Rosa Rigano, Angelo Savasta, Franca Scolari Papalia, Francesco Sidoti, Dimitri Salonia, Pippo Stella, Antonietta Todaro, Lillo Valveri, Alessandra Zecchetto, Mek Zodda, Natale Zuco (ZUNA). Sono state esposte inoltre: le grafiche di Giovanni Gulletta, le creazioni con bozzoli di bachi da seta di Carmela Greco e i quadri a mezzo punto di Marilena Ingegneri e Caterina Sarica. Nella giornata inaugurale e durante il recital poetico di domenica 11, hanno allietato le serate gli interventi della maestra di ballo Antonella Gargano e del cantante chitarrista Mimmo Ambriano. Prima del recital Titti Crisafulli ha dedicato un momento di ricordo agli artisti Angelo Copia e Giuseppe Favano, persone amabili e artisti indimenticabi. Durante il recital poetico a tema libero hanno letto poesie proprie o di altri autori: Gianni Amico, Anna Maria Celi, Rosalba Di Pietro, Antonella Gargano, Enza Greco, Nicoletta Irrera, Mariacristina Lipari, Nunzio Marotta, Alessia Oliveri, Carmela Ricciardi, Franca Scolari Papalia, Domenico Venuti. A conclusione della serata sono stati consegnati: i diplomi di merito agli artisti presenti ed il “Catalogo n. 7°” riservato ai partecipanti della collettiva, che in settimana sarà inviato alle più importanti biblioteche d’Italia.
(D.I.)

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: