Anas: Sicilia, approvata messa in sicurezza Statale 117

Il Consiglio di Amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci, ha approvato oggi altri due progetti definitivi per i lavori di sistemazione e ammodernamento della strada statale 117 ”Centrale Sicula”, nell’ambito dell’Itinerario Nord-Sud S. Stefano di Camastra – Gela. Nel dettaglio i lavori prevedono l’ammodernamento e sistemazione della strada statale 117 ”Centrale Sicula” nel tratto denominato lotto B2, di lunghezza complessiva pari a circa 3 Km, compreso tra il km 19,00 ed il km 23,20, che ricade nel comune di Mistretta (Messina), e nel tratto denominato lotto B4b, lungo circa 6,6 km, tra il km 32,00 ed il km 38,70 che ricade nei comuni di Cerami e di Nicosia (Enna). ”Con l’approvazione di questi due ulteriori progetti della statale Centrale Sicula – ha sottolineato Pietro Ciucci il Presidente dell’Anas -, che innalzano gli standard di sicurezza di un’arteria strategica per la Sicilia, prosegue il nostro impegno per ammodernare e potenziare, in tempi brevi, l’intera rete viaria siciliana, in stretta collaborazione con la Regione”. L’investimento complessivo per le due opere e’ pari a circa 175 milioni di euro. L’intervento e’ previsto nel Piano degli Investimenti Anas 2007-2011. Al finanziamento dell’opera provvedera’ la Regione Sicilia con fondi della delibera CIPE 35/05. ”Il progetto definitivo del lotto B4b – ha concluso Pietro Ciucci – sara’ subito appaltato e si aggiungera’ a quello relativo al lotto B4a, gia’ approvato dal Consiglio di Amministrazione lo scorso 28 novembre. Il termine della progettazione esecutivo del lotto B2, invece, e’ prevista per il prossimo gennaio 2009”.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: