Barcellona P.G.: Frode fiscale, sequestro di 400mila euro

La Guardia di Finanza ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo equivalente di 400mila euro, nei confronti di una società operante nel settore della produzione e commercializzazione di carni, con l’accusa di frode fiscale. Secondo l’accusa, la società dopo aver accumulato in passato importanti debiti con l’Erario risultava ora formalmente riconducibile ad una nuovo amministratore, al solo scopo di sottrarla al pagamento delle imposte pregresse dovute dai reali gestori. Gli ex proprietari della società prima di “abbandonarla”, ne avevano trasferito tutte le attività in capo ad un’impresa neo costituita, con la quale proseguire, senza soluzione di continuità, la gestione dei propri affari. (LS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: