Calcio, Eccellenza B: Città di S.Agata, chiusura col botto. – I RISULTATI –

Tutto come da pronostico. Il S.Agata al Micale supera largamente il Città di Rosolini e chiude la stagione regolare in 2′ posizione. Ciò significa che la squadra di mister Bellinvia disputerà in casa e con il doppio risultato a proprio favore i play off. Nella semifinale del raggruppamento B, domenica 29 aprile il S.Agata affronterà il Camaro dell’ex Ferrara. Tornando alla partita di oggi, come spesso accade in queste situazioni a fare la differenza sono le motivazioni, ed ovviamente quelle dei giocatori del S.Agata erano di gran lunga superiori a quelli degli avversari, basti pensare che dopo appena un minuto i padroni di casa erano sopra di due gol. Ma andiamo con ordine. Pronti via e S.Agata in vantaggio. Corre il 27″, Isgrò premia la sovrapposizione di Franchina che mette un preciso cross per la testa di Cicirello che insacca senza difficoltà. Passano 30″ e il S.Agata raddoppia. Fogliani ruba palla a centrocampo e verticalizza per Mincica che vede solo a centro area il solissimo Isgrò che non sbaglia. Al 3′ il S.Agata potrebbe fare tris con Mincica che si vede sbarrata la via della rete da una respinta di piede di Fornoni. Il Orsini gioca la sua onesta partita, e al 10′ accorcia le distanze. Implatani servito da Melluzzo è bravo ad eludere il fuorigioco, saltare Scurria e depositare nella porta sguarnita. Cinque minuti più tardi sul versante opposto Mincica serve Isgrò, la girata è tempestiva così come la respinta di Fornoni. Al 16′ il S.Agata fa tris. Isgrò dalla destra pesca Mincica che di testa insacca sotto la traversa. Un minuto più tardi arriva il poker. Azione personale di Isgrò che dal fondo scarica per Cicirello per il più facile degli appoggi. La partita scivola via sempre con il solito lite motiv ed al 22’ i padroni di casa potrebbero aumentare il divario, ma la conclusione di Mincica a botta sicura viene deviata dalla schiena di Valerio. Un minuto più tardi il S.Agata trova però nuovamente la vita della rete. Sugli sviluppi di un corner calciato da Zingales, un rimpallo favorisce Scarlata che sotto misura non sbaglia. Al 26’ il Rosolini su bella invenzione di Implatani ha la palla per ridurre le lunghezze, ma Melluzzo da buona posizione calcia alto. Poco dopo Rosolini ancora pericoloso con Implatani, ma Scurria è bravo ad opporsi. Al 35’ è ancora Implatani a mettere in ambasce la locale retroguardia dopo aver evitato il fuorigioco ed essersi presentato a tu per tu con Scurria che d’istinto si salva in angolo. Su capovolgimento di fronte il S.Agata trova la sesta rete con Fogliani che servito da Isgrò tutto solo davanti a Fornoni non sbaglia. Due minuti più tardi Mincica, il capocannoniere del campionato ci prova da 20 metri, Fornoni respinge con i pugni. Sul versante opposto Melluzzo penetra in area tra due avversari, ma Scurria dice di no. Prima del riposo mister Buda manda i tre elementi che aveva con se in panchina in campo. Ad inizio ripresa il Rosolini si ripresenta sul terreno di gioco con 7 elementi, dopo qualche minuto Errante non c’è la fa più a continuare ed induce il direttore di gara ad emettere il triplice fischio non essendoci più il numero legale di giocatori ospiti per andare avanti con il match.

IL TABELLINO

Città di S.Agata: Scurria (46’ Inferrera), Russo, Bontempo, Scarlata, Franchina, Zingales, Lupo, Fogliani, Cicirello, Mincica (46’ Pino), Isgrò. All. Bellinvia
Città di Rosolini: Fornoni (42’ Renno), Paternò, Cavarra, Monaco, Ruta (42’ Covato), Valerio, Sammito (42’ Di Tommasi), Errante, Implatani, Ricca, Melluzzo. All. Luciano Buda
Arbitro: Umberto Spedale (Palermo)
Assistenti: Cristina Lunelio (Catania) e Mario Marco Rizza (Catania)
Marcatori: 27” e 17’ Cicirello, 1’ Isgrò, 10’ Implatani, 16’ Mincica, 23’ Scarlata, 37’ Fogliani

Angelo Giallombardo

I RISULTATI

Calcio Biancavilla 1990 – Atletico Catania 3-0
Caltagirone Calcio – Sporting Adrano Calcio 3-0 a tavolino
Camaro 1969 – Calcio Avola 1949 3-0 a tavolino
Catania San Pio X – Giarre 1946 2-2
Città di Ragusa – Città di Messina 1-4
Città di Sant’Agata – Città di Rosolini 6-1
Pistunina – Città di Scordia 0-3
Real Aci – Paternò Calcio 2-2

Classifica finale

CITTA’ DI MESSINA 74 PROMOSSO IN SERIE D
CITTA’ DI SANT’AGATA 67 AI PLAYOFF
CITTA’ DI SCORDIA 65 AI PLAYOFF
CALCIO BIANCAVILLA 1990 64 AI PLAYOFF
CAMARO 1969 60 AI PLAYOFF
Paternò Calcio 55
Giarre 1946 50
Città di Rosolini 42
Catania San Pio X 38
Pistunina 31
Real Aci 29
CALTAGIRONE CALCIO 28 AI PLAYOUT
ATLETICO CATANIA 22^ AI PLAYOUT
CITTA’ DI RAGUSA 15 RETROCESSO IN PROMOZIONE
CALCIO AVOLA 1949 15^ RETROCESSO IN PROMOZIONE
SPORTING ADRANO CALCIO escluso dopo quattro rinunce

^Un punto di penalizzazione