Capo d’Orlando: Al via il progetto di educazione stradale.

Sono iniziate dalle quinte classi delle scuole elementari le lezioni del “Progetto di educazione stradale e civica, alla legalità e prevenzione delle devianze giovanili” promosso dal Presidente del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando Carmelo Galipò, con il Corpo di Polizia Municipale e gli Istituti Comprensivi 1 e 2.

Il progetto si pone l’obiettivo, attraverso incontri con gli operatori di Polizia Municipale, di contribuire al processo di formazione dei bambini, attraverso la conoscenza delle regole di base rivolte alla sicurezza e alla tutela di automobilisti e pedoni. Si vogliono inviare messaggi educativi e formativi che indirizzino il comportamento dei bambini come “utenti della strada”.

In particolare, per far “vivere” la strada in modo accorto, sicuro e responsabile, si punta a far conoscere e rispettare norme e segnali, oltre a promuovere la consapevolezza dell’utilità dei dispositivi di sicurezza (casco, cinture di sicurezza) e il loro corretto utilizzo, per far diventare i bambini utenti più sicuri e consapevoli, a tutela della propria e dell’altrui vita.

“Ringrazio il Comandante della Polizia Municipale Maria Teresa Castano e il dirigente Rinaldo Anastasi per aver condiviso l’esigenza di realizzare il progetto che intende concretizzare una collaborazione concreta tra Comune, scuola e famiglie – afferma il Presidente Carmelo Galipò. Sono convinto che l’educazione, sotto ogni sua forma, rappresenti l’ingrediente principale dello stare insieme e della civile convivenza. In una società intrisa di odio, in cui ogni forma di linguaggio sembra più appropriata se aggressiva e volgare, vogliamo farci trovare pronti quando l’educazione tornerà di moda”. (comune)