COLLESANO: ESTORCEVANO LA PENSIONE A UN ANZIANO, 2 ARRESTATI

Due disoccupati estorcevano denaro ad un pensionato di 81 anni, anche per andare a gocare al videopoker. La vicenda e’ stata scoperta a Collesano (Palermo) dai carabinieri, che hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, M.S., 48 anni, e M.S., 40 anni. L’anziano, che vive da solo in un un’abitazione senza luce e gas e non ha parenti, veniva vessato da oltre cinque anni: ogni volta che incassava la pensione di circa 600 euro, i due si presentavano a casa sua e ne pretendevano una parte. I carabinieri calcolano che in totale i due indagati abbiano estorto al pensionato 50 mila euro. Nel corso delle indagini, durate due mesi e condotte con intercettazioni, i carabinieri hanno documentato alcune consegne di denaro: a meta’ maggio Sabatino ricevette 100 euro, e il 7 giugno Sinieri ne ottenne 300, incurante dell’anziano che lo pregava di non affamarlo. Alcune ore dopo, l’indagato venne visto dai carabinieri all’interno di una sala giochi di Cefalu’, mentre giocava 50 euro al videopoker. L’indomani, Sabatino torno’ dall’anziano e si fece consegnare la stessa somma persa al videopoker. A questo punto, i militari che lo tenevano sotto controllo sono intervenuti e hanno arrestato lui e il suo complice. (AGI) Rap