Due arresti a Messina per ricettazione di pannelli asportati dalla stazione

Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Messina hanno arrestato due giovani messinesi, per il reato di ricettazione.

I poliziotti hanno arrestato i due al termine di un’attività investigativa nata da una denuncia di furto di 70 pannelli in metallo, del tipo “orsogrill”, presso la stazione di Fiumara Gazzi.

Immediatamente è stato predisposto un servizio di osservazione dell’area, che ha portato, in una prima fase, al ritrovamento dei pannelli asportati nella scarpata lato mare, adiacente alla massicciata della linea ferroviaria. Gli stessi erano occultati sotto un telo verde, presumibilmente, per essere spostati altrove in un momento più propizio.

L’intuizione degli inquirenti ha trovato conferma quando, in un successivo appostamento, gli agenti hanno sorpreso i due giovani mentre cercavano di assicurare il telo con delle funi, poiché il vento aveva scoperto parzialmente la refurtiva.

I due, pluripregiudicati, sono stati quindi posti agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto, mentre la refurtiva è stata restituita a Rete Ferroviaria Italiana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: