EOLIE: SINDACO, ANNESSIONE A BOLZANO? PROVOCAZIONE MA DISAGIO ESISTE

”Ovviamente per noi si tratta solo di una provocazione, un gesto che ha causato clamore e fatto parlare di una situazione che noi viviamo giorno dopo giorno, di un disagio che sta nell’isolamento di una terra abbandonata da tutti”. Cosi’ Mariano Bruno, sindaco di Lipari, in partenza per Roma per incontrare domani il ministro Matteoli, riferendosi alla proposta lanciata due giorni fa dal concittadino Alfonso Sabatini sull’annessione delle Eolie alla provincia di Bolzano.”Non si tratta di una follia visionaria – sottolinea il primo cittadino – ne’ di una mancanza di rispetto ne’ verso Bolzano, terra dalle grandi bellezze ma molto distante da noi, ne’ verso la nostra Messina e la nostra Sicilia, quanto invece una mancanza di fiducia nei confronti di chi Amministra e dei Governi chiamati ‘amici”’.Il futuro, il sindaco Bruno, lo vede sfocato e, soprattutto, indecifrabile. ”Sono in partenza – afferma – per l’ennesimo tentativo di salvare il salvabile. Il Ministro Matteoli – spiega – ci ha promesso 46 milioni di euro per la mobilita’.Ci basterebbero, la parola va mantenuta”.A seguire il sindaco a Roma anche alcuni cittadini che sono pronti alla protesta davanti a palazzo Chigi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: