Il Maggio dei Libri 2024: da lunedì al via la prima settimana di eventi culturali organizzati dalla Città Metropolitana di Messina

 

Torna il Maggio dei Libri, un’iniziativa del Centro per il libro e la lettura (Ministero della Cultura) in collaborazione con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.
La campagna nazionale, nata nel 2011 per la promozione della lettura, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, invita a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto.
“Se leggi ti lib(e)ri” e “La forza delle parole” sono i temi scelti per la XIV edizione 2024 che vede, anche quest’anno, protagonista la Città Metropolitana di Messina che ha allestito un ricco programma di appuntamenti che coinvolgeranno associazioni, scuole e cittadini
Si inizierà lunedì 6 maggio, ore 10.00 nel Salone degli Specchi con la presentazione del libro “Raustina” di Cesare Giorgianni, Armando Siciliano Editore.
Si tratta di un racconto d’amore, ma non solo, in cui l’autore ha voluto inserire riferimenti di storia, letteratura, arte, tradizioni popolari, antichi riti, miti e leggende dello Stretto, arricchito da un centinaio di rare cartoline d’epoca e da preziose note storiche. La narrazione, destinata a toccare il cuore e la profonda sensibilità del lettore, è ambientata nella suggestiva scenografia naturale di Capo Peloro, dai Laghi di Faro e Ganzirri e dai villaggi di Torre Faro e Faro Superiore.
Martedì 7 maggio, ore 10.00 nel Salone degli Specchi, sarà protagonista lo scrittore Antonio Bonagura con il suo libro “Portami via da qui”, La Caravella Editrice.
Un romanzo forte e interessante che affronta una tematica attuale: quella dell’adozione, delle difficoltà burocratiche che vi sono connesse, e del mercato rosso. L’adozione è raccontata nel suo iter lungo e complesso, ma soprattutto imprime le sue attenzioni maggiori sulle barbarie che la stessa nasconde, complice il giro d’affari che lo riguarda. Lo stile è semplice e fluido, il ritmo narrativo è incalzante e coinvolgente e permette di immedesimarsi fino in fondo nella storia di bambini in pericolo, che, nelle mani sbagliate, finiscono per essere mera merce.
Mercoledì 8 maggio, ore 10.00 presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lucio Barbera” l’evento sarà dedicato al libro “Madre incompiuta” di Maria Ausilia Boemi, Editore Dialoghi.
Si tratta di un’opera dalla connotazione introspettiva che affronta argomenti assai delicati, quali quelli della maternità indesiderata, dello stupro, delle adozioni e dei relativi abbandoni. Il romanzo costituisce per l’autrice un’occasione per fare il punto, secondo la sua sensibilità di donna e di professionista dell’informazione, sulla realtà italiana fin circa alla metà degli anni Sessanta, quando era ancora consentito il cosiddetto “delitto d’onore” e quando gli stupri e le violenze vedevano le donne colpevolizzate perchè incapaci di gestire il loro corpo e, quindi, subdolamente ammaliatrici.
La prima settimana di eventi si chiuderà giovedì 9 maggio, ore 15.30 nel Salone degli Specchi, con la presentazione del libro “La Devozione a Maria SS. della Sacra Lettera. Patrona Principale della Città di Messina” di Marco Grassi, EDAS Editori.
La pubblicazione, voluta dal Centro Interconfraternale Diocesano, offre un contributo per approfondire e riflettere sul culto alla Madonna della Lettera, che non è un dono solo per Messina. Grazie alla forte devozione, soprattutto nei secoli passati, immagini della Madonna della Lettera si ritrovano in varie parti della Sicilia, dell’Italia ed anche del mondo, realizzate o portate in gran parte dagli stessi messinesi.
L’organizzazione è curata dalla VII Direzione “Servizi Generali e Politiche di Sviluppo Economico e Culturale” Servizio “Cultura” Ufficio Biblioteca “G. Pascoli”.
Gli incontri saranno introdotti dal dirigente Anna Maria Tripodo, dal responsabile del Servizio “Cultura” Matteo Venuto e dalla responsabile della Biblioteca “Giovanni Pascoli” e del “Maggio dei Libri” Rosaria Landro.
Infine, per tutto il mese di maggio, presso la Sala Lettura e Consultazione della Biblioteca “Giovanni Pascoli”, avrà luogo l’iniziativa “Lo Scambialibro” che consentirà, a chiunque sia interessato, di scambiare libri già letti attraverso un sistema di baratto.

(CMDM)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: