INFLUENZA: MESSINA, COMUNE CHIEDE "ADEGUATE DOSI DI VACCINO"

Il Comune di Messina chiedera’ una “adeguata assegnazione di dosi di vaccino” contro l’influenza A/H1N1. E’ quanto emerso nel corso di un tavolo tecnico riunitosi a Palazzo Zanca, sede del Comune, cui hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco, Giuseppe Buzzanca, e il manager dell’Azienda sanitaria provinciale (Asp), Salvatore Giuffrida. L’incontro e’ stato chiesto dal sindaco dopo che sabato una donna e’ morta all’ospedale “Papardo”, dove era stata ricoverata per avere contratto il virus. Nel corso del vertice – cui hanno partecipato anche il direttore generale all’azienda “Papardo-Piemonte”, Armando Caruso, e il direttore Generale dell’Azienda Policlinico “Martino”, Giuseppe Pecoraro – e’ stata decisa la realizzazione di un vademecum da distribuire alle scuole, alle farmacie e ai medici. La richiesta di vaccino avverra’ “anche per la presenza di flussi turistici notevoli che provengono da Paesi gia’ oggetto di pandemia”. Una nuova riunione del tavolo tecnico e’ stata fissata per il 28 settembre. In quell’occasione ci saranno anche i sindaci rappresentanti dei sette distretti coincidenti con gli ambiti territoriali delle ex Usl della provincia.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: