Lo Stromboli si fa sentire.

Una forte esplosione dal cratere dello Stromboli ha provocato l’emissione di un’alta nube lavica e una “pioggia” di cenere sull’isola, anche sull’abitato coperto da materiale piroclastico.
L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio di Catania comunica che le reti di monitoraggio hanno “registrato alle 10.24 una repentina variazione dei parametri monitorati, con variazione del segnale sismico”. Già attivate le procedure di pre-allerta.
(LS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: