Messina: crolla controsoffitto nella scuola

Sfiorata una tragedia analoga a quella di Rivoli presso la scuola elementare “Tommaseo” di Messina, nei pressi del centralissimo viale Europa. Il nubifragio che fino alla scorsa notte ha imperversato sullo Stretto ha provocato, a causa dell’accumulo di acqua sul tetto, il crollo dei controsoffitti in cartongesso in due aule, la terza A e la terza B e nei bagni del primo piano, invasi dai pesanti calcinacci. Per fortuna il cedimento si e’ verificato durante la notte, quando la scuola era vuota. Il primo piano del plesso e’ stato dichiarato inagibile dai vigili del fuoco. Le lezioni riprenderanno martedi’ prossimo, ma in un’altra struttura, con i doppi turni. Il sindaco Giuseppe Buzzanca ha effettuato un sopralluogo e annunciato un’indagine interna. L’istituto era stato ristrutturato dal Comune appena un anno fa, ma solo all’interno, mentre erano stati rimandati il rifacimento della facciata e il sistema di raccolta e scolo delle acque piovane, che secondo il preside Placido Vitale, che ha piu’ volte sollecitato i lavori, risalirebbe agli anni 30. Situazione meno grave, invece, ma certamente da non prendere sotto gamba, alla scuola elementare