MESSINA: DA LUNEDI’ IN FUNZIONE ‘EYE SCOUT’ CONTRO SOSTA SELVAGGIA

Da lunedi’ 2 marzo entra in funzione a Messina il sistema ‘Eye Scout’ per la rilevazione elettronica della sosta irregolare. Eye Scout e’ uno strumento, una telecamera per l’esattezza, che sara’ in dotazione delle vetture della Polizia Municipale che multera’ istantaneamente, filmandole, tutte le vetture parcheggiate in sosta vietata. Il sindaco Buzzanca, con i poteri speciali per la prosecuzione delle procedure legate all’emergenza della mobilita’, ha firmato l’ordinanza per l’attivazione del sistema di rilevazione e nell’illustrare il provvedimento ha spiegato che ‘Eye Scout’ ha lo scopo di ”prevenire fenomeni contro la sosta selvaggia che impediscono la fluidificazione del traffico cittadino e si inquadrano nell’ambito delle disposizioni per la prevenzione e la pubblica incolumita’ avviati da ottobre dello scorso anno con varie ordinanze”.Ecco come si articolera’ il servizio straordinario di vigilanza del rispetto delle norme stradali: le auto della Polizia Municipale effettueranno una sorta di ronda del territorio cittadino. La telecamera, posta sull’auto, fara’ le riprese video di ogni parcheggio in doppia fila e immediatamente, attraverso un computer collegato alla telecamera, scattera’ la multa nei confronti dell’indisciplinato proprietario della vettura. Una contravvenzione, dunque, in teoria incontestabile visto che la prova dell’infrazione e’ filmata da ‘eye scout’.