Messina: Donna centrata e uccisa da un’auto in retromarcia

Una insegnante di Diritto di 69 anni, è deceduta ieri al Policlinico di Messina per una grave emorragia cerebrale dopo essere stata investita da un’auto a Messina, in via Garibaldi, mentre attraversava sulle strisce pedonali. Un uomo di 68 anni facendo retromarcia l’ha centrata in pieno.

La donna dopo avere battuto violentemente il capo sull’asfalto, era stata soccorsa e trasportata al Policlinico, dove è deceduta in serata. Sulla tragedia, la procura di Messina ha aperto un’inchiesta, indagando per omicidio stradale l’automobilista alla guida dell’utilitaria. (LS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: