Messina. “La Biennale dello Stretto”: domani e sabato 26 al Palacultura la seconda sessione dei lavori

Domani, venerdì 25 e sabato 26 si terrà a Messina, al Palacultura Antonello, la seconda sessione dei lavori de “La Biennale dello Stretto”. Il progetto di ricerca è frutto del Protocollo d’intesa siglato il 16 settembre scorso, tra il Sindaco della Città Metropolitana di Messina Federico Basile e il Sindaco facente funzioni della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Carmelo Versace, il Presidente dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Reggio Calabria Ilario Tassone e il Presidente della società benefit 500×100 Alfonso Femia. Il programma della due giorni, articolato in 25 talk prenderà il via domani, alle ore 14, con i saluti istituzionali del Sindaco della Città metropolitana di Messina Federico Basile e del Sindaco ff della Città metropolitana di Reggio Calabria Carmelo Versace; e a seguire quelli del Prorettore delegato al Patrimonio Edilizio, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Felice Arena; dei Presidenti OAPPC Messina e OAPPC Reggio Calabria rispettivamente Pino Falzea e Ilario Tassone. I lavori, moderati da Giorgio Tartaro e introdotti dai curatori della Biennale dello Stretto Alfonso Femia e Francesca Moraci, saranno articolati su quattro tematiche, cui interverranno parlamentari della deputazione nazionale e regionale messinese; gli Assessori alla Cultura dei comuni di Messina e Reggio Calabria; rappresentanti dell’Ordine degli Architetti e degli Atenei di Palermo e Reggio Calabria; e il Presidente CCIA di Messina, che interverranno in qualità di relatori in merito a “La Cultura per lo sviluppo urbano e territoriale”; “Divulgare l’Architettura e il Territorio. Inoltre, il tema “Architettura Mediterranea” sarà discusso con un ospite d’eccezione, Oriol Capedevila Arùs – MBM Arquitectes e quello relativo a “Territori Invisibili” sarà argomentato attraverso il racconto dei progetti culturali di Maria Pina Usai dell’Università di Cagliari.

I lavori proseguiranno, sabato 26, dalle 9.30 alle 13.30, con la cerimonia di consegna dei premi, cui interverrà il Vicesindaco del Comune di Messina Salvatore Mondello per i saluti istituzionali. Nel corso dell’evento, presente anche il Segretario Generale della Città metropolitana di Messina Rossana Carrubba, i rappresentanti istituzionali delle due aree me-tropolitane dello Stretto consegneranno 26 premi ai selezionati della Call to action, alle Cities case studies, ai Video e alla Scrittura. La Biennale dello Stretto, dall’inaugurazione dello scorso settembre ad oggi, ha registrato 5mila presenze nelle prime cinque giornate e 1000 visitatori all’esposizione di Forte Batteria Siacci, riscontrrando positive considerazioni anche nelle sedi del Museo Archeologico di Reggio Calabria e del Museo Interdisciplinare Regionale di Messina e della Fondazione Horcynus Orca, secondo l’obiettivo prefissato di generare sull’intera area euro-mediterranea un indotto culturale inclusivo per tutti gli aspetti di arte, architettura, geopolitica, letteratura e dell’area socio-economica.

(comune)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: