Detenevano armi, 2 arrestati a Messina

Erano in possesso di armi clandestine i due uomini, già noti alle forze dell’ordine, arrestati a Messina dai carabinieri in due diverse operazioni. Nell’abitazione di uno dei due, già sottoposto ai domiciliari, i militari hanno trovato nascosti tra i vestiti nell’armadio della camera da letto due pistole calibro 9×21, delle quali una priva di matricola e l’altra con matricola abrasa, 28 cartucce di vario calibro e un coltello a serramanico. Nell’ambito dei servizi straordinari, un’altra pattuglia ha fermato e controllato un individuo che, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato con una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa, munita di caricatore con sette cartucce dello stesso calibro. Entrambi sono stati arrestati per detenzione di armi clandestine e, dopo le formalità di rito, condotti in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Le armi con il relativo munizionamento sono state sequestrate e inviate ai carabinieri del Ris di Messina per gli esami tecnici balistici.

(ADN)(CC)

(CC)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: