MESSINA. SOTTRAE BORSELLO DA UN FURGONE IN SOSTA. LA POLIZIA DI STATO ARRESTA CINQUANTUNENNE

Arrestato ieri cinquantunenne palermitano ritenuto responsabile del reato di furto aggravato. Nella mattinata di ieri, nei pressi della locale casa circondariale, avrebbe mandato in frantumi il finestrino di un furgone in sosta e avrebbe arraffato il borsello che il legittimo proprietario e autista del mezzo aveva lasciato sul sedile. Sorpreso dalla vittima, si sarebbe poi dileguato facendo perdere le sue tracce.

È stato rintracciato poco dopo dai poliziotti delle Volanti, allertati dalla Sala Operativa, e arrestato. Aveva sulle braccia, escoriazioni compatibili con il danneggiamento del furgone e il furto del borsello, recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il cinquantunenne è stato trasferito presso le camere di sicurezza della caserma Calipari in attesa di rito direttissimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: