Messina: Stretto, il sindaco De Luca chiede l’istituzione di una banca dati di chi transita

“Faccio tutto questo perché non si può mettere a repentaglio la salute dei nostri cittadini che stanno a casa e poi tutto viene vanificato da decine di persone che arrivano senza controlli”. A dirlo il sindaco di Messina Cateno De Luca che si trova davanti agli imbarcaderi della Rada di San Francesco chiedendo l’istituzione di una banca dati di chi transita sullo Stretto. Il sindaco senza l’adeguata tracciabilità, lascerà nell’area di autorità portuale chi arriva in Sicilia, non permettendo di entrare in città.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: