Messina: studenti occupano Rettorato

Diversi studenti dell’ateneo di Messina stanno occupando i locali del rettorato dopo aver preso parte al corteo partito stamani da piazza Antonello per protestare contro i tagli all’universita’ prevista dalla riforma Gelmini. Secondo una prima ricostruzione dei sindacati, i manifestanti hanno deciso di occupare i locali dopo che gli era stato vietato di entrare nell’universita’ in quanto questa mattina le porte dell’ateneo erano state bloccate: gli studenti sono riusciti a forzare il blocco e ad entrare. Una delegazione e’ stata poi ricevuta da uno dei pro rettori. Al corteo di protesta di questa mattina ha preso parte anche la Cgil di Messina. ”Non si puo’ parlare di riforma perche’ non esiste una riforma senza investimenti. Il governo ha operato solo tagli e poi sulla base della riduzione delle risorse ha disegnato una scuola e una universita’ piu’ povera e meno formativa”, ha detto Graziamaria Pistorino, segretaria generale della Flc Cgil Messina. ”Se si blocca il turn over si ferma l’avvicendamento tra i vecchi baroni e i nuovi docenti. Avremo un’universita’ sempre piu’ vecchia”, ha spiegato Daniele David, della Nidil Cgil di Messina.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: