Messina: Tonno rosso non tracciato, commerciante multato

La Guardia costiera ha sequestrato alcuni esemplari di tonno rosso per un quantitativo totale di 67 chili L’attività è stata svolta con l’ausilio del personale dell’Asp di Messina. Il pesce era privo della documentazione di tracciabilità. Al titolare della pescheria è stata comminata una multa di millecinquecento euro. Multati anche due diportisti che effettuavano l’attività di pesca all’interno delle corsie di transito navale dello Stretto di Messina. (LS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: