Militello Rosmarino: Festeggiamenti in onore di San Biagio

Oggi Militello Rosmarino celebra il suo Santo Patrono e protettore San Biagio (festa che si ripete il 24 e 25 agosto), una festa molto sentita sia dai paesani che dai tanti devoti residenti nei paesi limitrofi.
Nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid, non si è svolta nessuna processione con il simulacro per le vie cittadine. I solenni festeggiamenti in onore del patrono San Biagio iniziati ieri con la Candelora sono continuati oggi con la Benedizione del paese dal sagrato della Chiesa Madre con la presenza del simulacro di San Biagio.

Molti primi cittadini dei Nebrodi hanno, con la loro presenza, reso omaggio al Santo protettore della gola. La statua del Santo Patrono è stata traslata davanti alla porta della chiesa dai soli portatori incaricati. Al termine della benedizione, l’Effigie del Santo Patrono è stata collocata al centro della Chiesa in maniera tale da consentire la venerazione da parte dei fedeli fino a stasera. Dopo la Messa delle 19:00 è stata impartita la benedizione ai fedeli con il Braccio Reliquiario del simulacro di San Biagio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: