PARCO NEBRODI: GRIFONE DATO PER DISPERSO AVVISTATO IN FRANCIA

Un esemplare di grifone dei Nebrodi e’ stato avvistato nei cieli della Francia insieme ad altri rapaci. Il maestoso volatile, dato per disperso nella scorsa primavera dagli etologi del parco dei Nebrodi, e’ stato di recente visto in Francia, a Verdon. L’identificazione e’ stata possibile grazie all’anello legato ad una zampa con inciso un codice alfanumerico. I grifoni riescono a volare abitualmente per centinaia di chilometri anche in una sola giornata. Nel mese di maggio dello scorso anno un altro uccello della stessa specie venne ritrovato debilitato in Aspromonte e fu curato dal Centro di recupero della Fauna selvatica di Rende, e poi riportato nella voliera di acclimatamento di Alcara per la riabilitazione. Proprio l’Area dei grifoni del Parco dei Nebrodi si conferma la meta piu’ ambita da escursionisti e studiosi, amanti della fauna, ma anche di numerose scolaresche che arrivano da tutta la Sicilia. “E’ importante il coinvolgimento delle scuole – dice il commissario straordinario dell’Ente Parco Antonio Ceraolo – e la visita delle scolaresche e’ un modo per far conoscere i grifoni e promuovere e diffondere tra i giovani la cultura del rispetto dell’ambiente. A breve sara’ attivo un nuovo centro visite attrezzato, alla base delle Rocche del Crasto con personale altamente qualificato”.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: