Polizia Metropolitana di Messina, celebrato nella Basilica di Sant’Antonio il ventiduesimo anniversario del Corpo

 

Si è svolta nella Cripta, dedicata a Sant’Annibale Maria Di Francia, della Basilica di Sant’Antonio la cerimonia del ventiduesimo anniversario dell’istituzione del Corpo di Polizia metropolitana di Messina.
Alla celebrazione sono intervenuti la Segretaria generale Rossana Carrubba, il Comandante della Polizia municipale Giovanni Giardina, i dirigenti di Palazzo dei Leoni, Anna Maria Tripodo e Giovanni Lentini, il vice comandante e responsabile del Corpo Pietro Fotia.
La Santa Messa è stata concelebrata dal rettore del santuario basilica di Sant’Antonio padre Mario Magro, dal primo cappellano e assistente spirituale della PolMetro e parroco del Santuario del Carmine, già alla guida della Polizia Municipale, don Gianfranco Centorrino, e dal vicario foraneo di Messina centro e nord, don Marco D’Arrigo.
Il Corpo di Polizia Metropolitana, istituito il 18 aprile 2002, ha competenza su tutto il territorio metropolitano ed esercita l’insieme delle attività di polizia giudiziaria, polizia stradale con funzioni ausiliare di pubblica sicurezza, tutela dell’ambiente ed alla protezione della fauna selvatica.
In questi ventidue anni di attività, numerosi sono stati gli eventi calamitosi che hanno visto gli agenti impegnati in interventi di protezione civile e, in particolare, in occasione delle alluvioni di Falcone (2008), Giampilieri e Scaletta Zanclea (2009), Barcellona Pozzo di Gotto e Saponara (2011), la frana di San Fratello (2010), gli incendi di Messina e Spadafora e la ricerca del piccolo Gioele e della madre Viviana a Caronia.

 

(CMDM)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: