Presentata la XVI edizione della Traversata dei Nebrodi a Cavallo Partenza il 4 agosto 2021.


Presentata presso la sede del Parco dei Nebrodi la “XVI Traversata della Dorsale dei Nebrodi a Cavallo” organizzata dall’Associazione Nazionale Giacche Verdi Sicilia ODV, Raggruppamento Provinciale di Bronte –“Volontari a cavallo per la protezione ambientale e civile” – guidata da Gino Montagno.
La manifestazione, la cui partenza è fissata per il 4 agosto, è patrocinata dalla Regione Siciliana, dal Parco dei Nebrodi, da Coldiretti Sicilia, dall’Associazione Terre della Biosfera – Le valli Fluviali dell’Etna e dall’Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Sanfratellano.
Il Parco dei Nebrodi, per la sua grande valenza naturalistico – culturale – ambientale rappresenta un sito d’eccellenza per gli appassionati di trekking, equiturismo ed escursionismo.
La promozione del territorio, attraverso un viaggio a cavallo, la fruizione delle bellezze monumentali e naturalistiche in modo del tutto ecocompatibile, rappresenta il cuore delle azioni delle “ Giacche Verdi” e della Traversata della Dorsale dei Nebrodi: ecco quindi il rinnovarsi del tradizionale appuntamento, con il ruolo di promuovere, diffondere e valorizzare le risorse locali, i rifugi forestali gestiti dal Dipartimento dello Sviluppo rurale e territoriale della Regione Siciliana, sfruttando le bellezze naturalistiche del territorio isolano.

Hanno partecipato alla conferenza la Presidente regionale Giacche Verdi Sicilia Anna Spitaleri con il Presidente del Parco dei Nebrodi Domenico Barbuzza, il Presidente Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Sanfratellano Calogero Carcione e il Vice Direttore Coldiretti Messina Carmelo Tarantino.
Una occasione per vivere il territorio: abbiamo bisogno di questi eventi per vivere i Nebrodi a 360°, commenta il Presidente Barbuzza.
80 i partecipanti – precisa Anna Spitaleri – ringraziando le istituzioni che hanno reso possibile questa nuova edizione della Traversata, nonché i volontari che, grazie ad un progetto Erasmus saranno coinvolti in una organizzazione complessa ma ben allenata, per conoscere i luoghi più belli della Sicilia
Una occasione per focalizzare l’attenzione anche sulla razza sanfratellana, che necessita di una serie di servizi all’allevatore, dalla stazioni di monta alle commissioni di selezione dei soggetti di razza – dichiara Calogero Carcione, nella qualità di Presidente dell’omonima Associazione di tutela – per promuovere le tipicità dei Nebrodi grazie al supporto di Coldiretti, lanciando un messaggio benaugurante di ripresa delle attività conclude Carmelo Tarantino.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: