S.Agata Militello: Sabato 19 ottobre, al Castello Gallego “Ho scelto l’amore”.

L’Associazione dei Cenacoli del Bell’Amore in occasione del 25°anniversario della fondazione delle Suore del Bell’Amore, ha organizzato sabato 19 ottobre alle ore 18:30 presso Castello Gallego di S.Agata Militello un incontro dal tema “Ho scelto l’amore” titolo del libro-intervista a suor Nunziella fondatrice dell’Istituto del Bell’Amore, scritto da Katia Mammana. Interverrano: Padre Daniele Collovà, arciprete di S.Agata Militello, la professoressa Anna Nocifora docente presso l’Istituto Comprensivo Marconi di S. Agata di Militello, il dott. Luigi Miraglia per Radio Stereo Sant’Agata e Suor Antonella Sanfilippo delle Suore del Bell’Amore. I canti e le letture saranno a cura di Suor Rossana Garofalo, Patrizia Caliò e Angelo Morabito.
“Ho scelto l’amore” è la biografia di suor Nunziella Scopelliti (Messina 1948), fondatrice dell’Istituto del Bell’Amore. Nel 1971, dopo aver conseguito la laurea in filosofia, Nunziella lascia Messina e giunge a Roma, dove abbraccia la vita religiosa nell’Istituto delle Suore della Santa Famiglia di Bordeaux. All’interno dell’Istituto si dedica soprattutto alla formazione delle giovani e all’insegnamento. Ottenuto il diploma in Teologia spirituale al Teresianum, tra il 1992 e il 1994 si trova in Canada, dove studia scienze delle comunicazioni sociali (Ottawa) e psicologia (Montréal). E in questo periodo che matura l’idea di lasciare l’istituto religioso di origine per seguire quella personale vocazione all’amore, percepita fin dalla giovinezza, che la condurrà a fondare l’Istituto delle Suore del Bell’Amore (1994). Oggi suor Nunziella vive a Palermo, nella Casa Madre, in qualità di superiora generale dell’Istituto da lei fondato. Katia Mammana l’ha intervistata sulle vicende della sua vita e sulla spiritualità del Bell’Amore.
L’autrice Katia Mammana è nata a Palermo nel 1973. Laureata in scienze politiche, giornalista pubblicista, iscritta all’Ucsi Unione Cattolica Stampa Italiana, ha collaborato con diverse testate giornalistiche e ha curato trasmissioni radiofoniche di vario genere. È direttrice responsabile della rivista Il Cenacolo.

Per acquistare il libro clicca qui