Sant’Agata Militello: Grande successo e partecipazione per il progetto Service “Ludopatie e dipendenze” organizzato dal Club Lions, Distretto 108YB Sicilia.

Si è chiuso, all’Istituto Sciascia Fermi di Sant’Agata di Militello, il progetto Service “Ludopatie e dipendenze” organizzato dal Club Lions, Distretto 108YB Sicilia. All’incontro. svoltosi nell’aula magna dell’istituto, dopo i saluti del presidente del Lions Club di Sant’Agata Militello, Geom. Antonino Savio e della dirigente scolastica, Maria Larissa Bollaci, hanno relazionato: il Dott. Salvatore D’Angelo, delegato del Service, psichiatra e dirigente medico presso l’ospedale di Sant’Agata di Militello, le dottoresse Antonella Ricco Galluzzo e Sara Meozzi (Psicologhe e Psicoterapeute) e l’Avv. Antonella Marchese, Segretario della Camera Penale di Patti. Un’attenta e puntuale disamina sui pericoli delle dipendenze e del gioco d’azzardo, nonché sui profili penali di questa pratica. Al convegno hanno partecipato numerosi studenti. La ludopatia è una patologia che rientra nelle cosiddette nuove dipendenze, avente ad oggetto, abitudini e comportamenti portati all’eccesso. Nel caso della ludopatia, si tratta del gioco d’azzardo. Il ludopata sente un irrefrenabile bisogno di giocare, un’ossessione per il gioco (di qualsiasi genere e tipo) che comporta continui cambiamenti di umore, rendendolo preda, a ondate alterne, di un’euforia eccessiva e di repentine crisi depressive. Oltre alle possibili cause, sono state inoltre enucleati dai relatori i possibili rimedi per arginare il dilagante fenomeno. Il progetto era partito il 15 marzo 2019, con un primo incontro tenuto al Liceo Scientifico Statale “S. Cannizzaro” di Palermo e proseguito con un altro convegno al Liceo Scientifico Classico ITT – LSSA “Copernico”, di Barcellona Pozzo di Gotto il 29.04.2019. Alla fine dell’incontro tutti i relatori sono stati insignito del guidoncino Lions dal presidente Savio.

Nella foto il Lions Club di Sant’Agata Militello e i relatori

(F.A.)