Sedicesima Charter Lions Club di Sant’Agata Militello – LE FOTO

 

In un noto ristorante ha avuto luogo l’inaugurazione dell’anno sociale 2021 – 2022 e la cerimonia per festeggiare il 16º anno di istituzione nella città del sodalizio di servizio, presieduto dal dottore Umberto Musarra. Presenti al tavolo dei relatori le seguenti autorità lionistiche: Il Past Governatore , socio onorario del Lions Club, dott. Franco Freni Terranova , il Presidente di Zona 10 in sede, dott. Ignazio Di Gangi, il Presidente della IV Circoscrizione, dott. Diego Taviano , il Presidente della Zona 9, dott. Salvatore Ravida, il Cerimoniere del Club, dott. Salvatore D’ Angelo ed il Sindaco, dott. Bruno Mancuso. Un’attenta e puntuale disamina sul tema “ dell’impegno del Lions Club International” è stata enucleata dal Delegato del Lions Club Palermo dei Vespri, Avv. Pietro Manzella.

 

Le conclusioni sono state affidate al presidente Umberto Musarra che ha affermato: “Ci siamo riuniti qui questa sera per festeggiare con tutti voi il 16º anniversario della nascita del nostro club. Non sono tanti, ma è una tappa importante per il nostro sodalizio ed è per me è un momento emozionante perché sento tutto il peso derivante dalla responsabilità di rappresentare in qualità di presidente il mio club ed i soci che hanno riposto in me la loro fiducia. Ritengo però che la fiducia bisogna meritarsela, conquistandola sul campo ed è solo alla fine del mio mandato che ciò potrà essere valutato.

 

Non posso non pensare in quest’occasione con riconoscenza, tutti i soci fondatori e tutti coloro che 16 anni fa hanno voluto che questo club e nascesse”. “Essere Lions- ha ribadito il ginecologo Musarra- significa servire con umiltà, partecipare attivamente alla vita del club, dare il proprio contributo per aiutare in tutte le forme possibili, l’umanità che soffre e cercare di migliorare la società, questa è la nostra etica, questo è il nostro fine.

 

Questa sera comincia ufficialmente il nostro anno sociale 2021/2022, insieme al direttivo, tutti noi, abbiamo stilato un corposo programma ricco di service e di iniziative varie in linea con le direttive del Lions Club International.” “ Concludo ha dichiarato il dottore Musarra- citando un poeta italiano che mi ha affascinato già quando ho rivestito la carica di presidente nel 2012 che parla di felicità e servizio , le cui parole collimano perfettamente con il nostro motto “We Serve”

“ Sognavo che la vita fosse gioia.

Mi sono svegliato.la vita era servizio.

Ho servito e nel servizio ho trovato la gioia”.

L’evento è terminato con il tradizionale taglio della torta con l’effige del Club.

 

(F.A)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: