Sicilia. Bonus Edicole, Irfis approva graduatorie: al via contributi a fondo perduto

Sono state approvate da Irfis-FinSicilia le gratuatorie dei soggetti che potranno godere dei contributi regionali a fondo perduto in favore di edicole e agenzie di distribuzione e servizi di stampa. A renderlo noto l’assessorato all’Economia della Regione Siciliana che, a fine 2023, aveva messo a punto lo stanziamento da cinque milioni di euro con l’obiettivo di sostenere un settore duramente colpito dalla crisi dell’editoria e dalle conseguenze di lunga durata della pandemia. In totale saranno ben trecento gli esercenti che usufruiranno del ribattezzato “Bonus edicole Sicilia ” fino a cinquemila euro ciascuno, mentre saranno sei le aziende di distribuzione che attingeranno ad aiuti complessivi per quasi 500 mila euro. Nelle prossime settimane l’Irfis procederà alle liquidazioni.

«Si avvia alla fase conclusiva questa misura fortemente voluta dal mio governo – dichiara il presidente della Regione, Renato Schifani – Riteniamo tutto il settore che ruota intorno all’editoria un comparto fondamentale per l’economia della nostra Isola. Siamo, quindi, intervenuti in maniera tangibile per mitigare la situazione di difficoltà che ormai da alcuni anni gli operatori si trovano ad affrontare».

«Le edicole e le agenzie di distribuzione – afferma l’assessore Marco Falcone – sono dei punti di riferimento insostituibili sul territorio, vitali soprattutto nei piccoli Comuni più penalizzati in termini di servizi e collegamenti. La Regione, nel contesto di una crisi che purtroppo non molla la presa, ha voluto sostenere l’intero sistema che ruota attorno questi presidi dell’informazione con valenza sociale, facendo la propria parte con il prezioso supporto dell’Irfis», conclude.

(RS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: