Sicilia. Formazione, Turano: «Con abrogazione obbligo di assunzione rimosso un macigno sugli enti»

«Abbiamo rimediato, grazie alla sensibilità dimostrata dall’Ars, allo sbaglio consumato nella notte dell’8 gennaio in occasione dell’approvazione della manovra finanziaria. Con l’abrogazione del comma 2 dell’articolo 70 della legge 3 del 31 gennaio scorso si rimuove un macigno che gravava sugli enti, non più costretti, adesso, ad adempimenti inutili e impossibili». Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’Istruzione e formazione professionale, Mimmo Turano, dopo l’abrogazione in Assemblea regionale siciliana, della norma che imponeva agli enti di formazione particolari obblighi di assunzione di personale per ciascuna sede di corsi per partecipare agli avvisi emanati dalla Regione Siciliana.

(RS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: