Sicilia: La Giunta regionale esprime la propria solidarietà nei confronti del presidente Nello Musumeci

Una lettera minatoria è stata trovata all’interno di un pacco con un ordigno esplosivo, di fattura artigianale, che è stato piazzato questa mattina sui binari a Militello Val di Catania lungo la tratta ferroviaria Catania-Militello.Gli artificieri della polizia di Catania sono stati impeganti diverse ore, anche sotto la pioggia, per mettere in sicurezza l’ordigno e farlo brillare.
Il biglietto di minacce era rivolto al presidente della Regione Siciliana.
«Il ritrovamento di una bomba e di una lettera di minacce rivolte al presidente Musumeci è inquietante. Saranno gli inquirenti a chiarire i contorni di questa vicenda ma una cosa è certa: il clima di odio e violenza, non solo verbale, che viene sempre più spesso alimentato strumentalmente, è pericoloso e ormai dilagante. Non nascondiamo la nostra preoccupazione, anche perché si tratta della ennesima intimidazione che riguarda il presidente. A lui, con affetto, la vicinanza e solidarietà della Giunta di governo, sicuri che non si lascerà intimidire e andrà avanti con il coraggio e la determinazione di sempre».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: