TRASPORTI: DISAGI ALLE EOLIE, SI PREPARA SCIOPERO

Due giorni di sciopero generale, con il fermo di tutte le attivita’, per il 7 e 8 gennaio prossimo alle Eolie. L’iniziativa di protesta e’ stata decisa oggi dal Comitato cittadino nato per occuparsi di “salvare” i collegamenti con traghetti e aliscafi Siremar. Del Comitato, presieduto dal capitano Pino Merenda, fanno parte amministratori e consiglieri dei quattro Comuni eoliani, albergatori, operatori turistici, economici, commercianti e isolani. Durante i due giorni di sciopero, i sindaci eoliani e i rappresentanti dei consigli comunali si recheranno a Roma per protestare davanti a palazzo Chigi. I sindaci hanno reso noto che si incateneranno e i consiglieri porteranno nella Capitale i gonfaloni dei Comuni a lutto.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: