Trofeo dei Territori, presentata a Sant’Agata Militello la 51^edizione

aprile 29, 2019 Commenti disabilitati su Trofeo dei Territori, presentata a Sant’Agata Militello la 51^edizione
Trofeo dei Territori, presentata a Sant’Agata Militello la 51^edizione

 

La sala conferenze dello splendido Castello Gallego di Sant’Agata Militello ha fatto da cornice alla presentazione alla stampa della 51^edizione del Trofeo dei Territori, la massima kermesse regionale dedicata alla rappresentative giovanili territoriali che vedrà atlete ed atleti sfidarsi il prossimo 1 maggio sui campi del PalaCeramica di Santo Stefano di Camastra e del Palasport Mangano di Sant’Agata Militello, dove nel pomeriggio si disputeranno le due finalissime. Ospite d’onore della manifestazione, Franco Bertoli, uno degli atleti che hanno fatto la storia della pallavolo italiana in maglia azzurra, già tecnico e dirigente, oggi consigliere nazionale della Federazione Italiana Pallavolo. Franco Bertoli in apertura della conferenza ha donato due gagliardetti ricordo ai sindaci dei comuni ospitanti, Bruno Mancuso, sindaco di Sant’Agata Militello, presente insieme all’assessore allo sport Antonio Scurria, e Francesco Re, primo cittadino di Santo Stefano di Camastra, le cui rispettive amministrazioni hanno mostrato straordinaria sensibilità e massima disponibilità per l’organizzazione dell’evento. Sono quindi intervenuti il Presidente del Comitato regionale Fipav Sicilia Giorgio Castronovo, presente anche la consigliera regionale Fipav Rossana Giacalone Caleca, ed il Presidente del Comitato Territoriale Fipav Messina, organizzatore della manifestazione, Alessandro Zurro, insieme al responsabile del CQT Giovanni Russo. “A nome della Federazione Italiana Pallavolo non posso che ringraziare questo territorio, i comitati e le amministrazioni che danno la possibilità di far giocare i nostri ragazzi – ha detto Franco Bertoli –. Qui sono state create delle bellissime opportunità per far giocare i giovani, al loro punto di partenza del percorso da atleti. Quello che sarà il loro futuro si vedrà, ma intanto è fondamentale formarli al meglio e dargli dei valori, ecco perché momenti come questi sono davvero importanti per la nostra Federazione”,

“Siamo onorati di ospitare una manifestazione di così grande richiamo, grazie anche alla disponibilità della splendida struttura del Palasport Mangano – ha detto il sindaco Bruno Mancuso – in una piazza che si sta sempre più appassionando alla disciplina della pallavolo. Siamo grati alla Federazione di aver scelto Sant’Agata e siamo sempre felici di poter contribuire alla valorizzazione dello sport per i giovani”.

“Santo Stefano dispone di una eccellente struttura sportiva che ben volentieri mettiamo a disposizione per iniziative di questo genere – ha detto il sindaco Francesco Re –. Abbiamo anche la fortuna di avere associazioni che sul territorio mettono grande impegno e passione per l’organizzazione non solo di questi eventi ma di tutta l’attività”.

“Il Trofeo dei Territori è per noi una ciliegina sulla torta – ha detto Alessandro Zurro, presidente Fipav Messina – al culmine di un’annata dedicata alla formazione ed alla qualificazione dei giovani e dei nostri tecnici. Siamo felici di essere in questo territorio, tra Sant’Agata e Santo Stefano, dove ci sono strutture d’eccellenza e in cui pulsa il cuore della pallavolo grazie all’attività delle associazioni sportive locali che ringraziamo per la totale disponibilità”.

“Questo è il mio primo trofeo dei territori da presidente del Comitato regionale – ha detto Giorgio Castronovo – con una macchina organizzativa di tutto rispetto ed una qualità dei nostri giovani atleti di primissimo ordine. Quest’anno abbiamo lavorato ampliando gli anni di riferimento delle giovanili nell’ottica della prospettiva futura. Noi siamo la Sicilia ed abbiamo l’obbligo di rappresentare la nostra terra dimostrando tutto il valore e le qualità dei nostri giovani”.