Troupe RAI Scuola per tre giorni all’ITIS “Evangelista Torricelli” di Sant’Agata M.llo

Si sono concluse le riprese dello Speciale RAI Scuola incentrato sul progetto: “Di lavoro si deve vivere e non morire”, già qualificato alla finalissima del Concorso nazionale “Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione”, indetto dalla Camera dei Deputati, il MIUR ed il Senato della Repubblica. Tre giorni intensi in cui 60 studentesse e studenti dell’ITIS “Evangelista Torricelli” sono stati i veri protagonisti.

Tante le riprese effettuate sia dentro l’Istituto Torricelli, che nel territorio santagatese e nei dintorni. È stata visitata la ditta Salupo, da sempre patner nei percorsi di PCTO (ex Alternanza Scuola /Lavoro) sia nell’apprendistato di primo livello, che ha consentito ad alcuni ex allievi dell’industriale di trovare poi un impiego stabile.

 

Molto interessante è stato anche l’incontro con il dott. Domenico Barbuzza, Presidente del Parco dei Nebrodi, che ha illustrato ai ragazzi le potenzialità lavorative del Parco e non solo.

L’esperienza ha arricchito le loro abilità e ha messo in luce le competenze raggiunte attraverso le numerose attività del progetto, confluite nel sito https://costituzioneelavoro.wordpress.com/ Le proposte progettuali coordinate dalla prof.ra Mariangela Gallo e condotte insieme alla prof.ra Domenica Rando, per la terza volta hanno riscosso l’interesse dei vertici di RAI Scuola, che prima con “Il mio nome è donna”, l’anno scorso con il progetto “Vedo, Sento, Parlo Namasté Costituzione” (che non si è concretizzato a causa della pandemia) e adesso con questo nuovo speciale, mettono in risalto le tematiche di attualità oggetto di ricerca e approfondimento da parte del team di progetto, che porta gli studenti coinvolti ad assumere una piena consapevolezza dei temi trattati e alla presa di coscienza delle problematiche del nostro tempo.

 

Tre giorni di intenso lavoro, che ha coinvolto un folto gruppo di studenti e studentesse che al ciak della regista Alessandra Peralta hanno dato il meglio di loro in termini di impegno e coinvolgimento.

Gli autori RAI: Pietro De Gennaro e Alessandro Greco, hanno tenuto a complimentarsi con le docenti per la passione e la dedizione profusa sempre in ogni progetto proposto.

Da parte del gruppo di lavoro invece va un ringraziamento ai cameramen e a tutta la troupe Rai per il lavoro svolto, ma consapevole di aver dato il massimo e di essere soddisfatto dei risultati raggiunti, difficilmente superabili, non proseguirà sulla strada già percorsa, l’impegno profuso è stato tanto e tale da indirizzare le docenti Gallo e Rando verso nuovi ed inesplorati traguardi al di fuori dell’ambito scolastico.

(D.R.)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: