TUMORI: VESCICA, PER LA PRIMA VOLTA IN SICILIA UNA NUOVA CURA

Novita’ nella cura del tumore della vescica, che in occidente rappresenta per incidenza la 4^ causa di tumore, dopo quello del polmone, della prostata e del colon. Una nuova cura e’ stata sperimentata per la prima volta in Sicilia, nell’Unita’ operativa semplice di urologia dell’Ospedale Buccheri La Ferla di Palermo. La terapia riduce drasticamente la recidivita’ del tumore e determina un considerevole risparmio della spesa sanitaria. Fino ad oggi, dopo l’intervento endoscopico, il paziente iniziava una terapia intravescicale che prevedeva l’introduzione, attraverso un catetere, di un farmaco (chemioterapico o immunoterapico). La nuova tecnica, EMDA (Electro Motive Drug Administration), aumenta la diffusione del chemioterapico attraverso la parete vescicale e permette una maggiore efficacia nei confronti delle recidive.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: