TUSA E PETTINEO. SCARICHI INQUINANTI, SEQUESTRATI DUE OLEIFICI

Su diposizione del procuratore capo del Tribunale di Mistretta, Luigi Patronaggio, il Comando Forestale di Tusa, ha sottoposto a sequestro due oleifici. Si tratta del S.I.O.S srl di Castel di Tusa e del Multiservice di Pettineo.Il provvedimento del PM ha fatto seguito alla comunicazione del Comando Forestale di Tusa che aveva accertato che la ditta S.I.O.S. srl si era liberata delle acque provenienti dalla molitura scaricandole nel torrente Tusa, mentre la ditta Multiservice si era disfatta dello stesso tipo di rifiuto di molitura distribuendolo lungo la carreggiata della strada provinciale 137 Pettineo-Motta D