Floresta: Vaccinati a domicilio 53 anziani.

Intensa attività nella giornata festiva da parte del gruppo vaccinale dell’ospedale pattese a Floresta. Sono stati 53 gli “over d’argento” che hanno ricevuto il vaccino anticovid

Il gruppo vaccinale dell’ospedale pattese a Floresta. Sono stati 53 gli “over d’argento” che hanno ricevuto il vaccino anticovid

Il gruppo vaccinale che ha operato a Floresta era composto dal dottor Salvuccio Sidoti, responsabile del compartimento dell’Usl pattese e dalla dottoressa Jole Donzì che si sono avvalsi del supporto infermieristico della specializza Francesca Cardinale per l’aspetto amministrativo dell’assistente Pina Cusmà.

A ricevere le dosi di vaccino è stata tutta la popolazione anziana del paese. Molti si sono recati direttamente nella sala del comune appositamente attrezzata, gli altri, disabili o con problemi di deambulazione, ma anche chi in età avanzata, hanno ricevuto presso la propria abitazione il personale sanitario che ha provveduto a vaccinarli.

I medici sono stati accompagnati in questo tour sanitario presso le varie abitazioni del centro dall’attivissima assessore comunale alla sanità Rosalba Mollica e dal sindaco Antonino Cappadona.

“Un risultato molto importante quello ottenuto oggi – ha detto il sindaco di Floresta- che ci consente di mettere in sicurezza i nostri anziani verso dei quali l’amministrazione è stata sempre attenta e carica di premure” – ed ha aggiunto: “ringrazio il dottor Sidoti e la dottoressa Donzì e per la disponibilità, la pazienza, e la professionalità avuta e tutti gli operatori che li hanno assistiti per la collaborazione prestata, anche per l’attenzione dimostrata nell’avere accolto da subito la proposta di avviare la campagna vaccinale qui a Floresta, evitando che gli anziani si recassero, spesso cosa per molti problematica, nei punti vaccinali”. Il sindaco ha voluto evidenziare il buon lavoro di coordinamento attuato dal personale comunale e dall’assessore Mollica per essere riusciti a coinvolgere la totalità del persone svolgendo un’azione informativa e comunicativa indispensabile per il risultato raggiunto.

“Questi mesi – ha dichiarato il sindaco di Floresta – rimarranno nella storia della nostra cittadina, anche perchè abbiamo dimostrato di essere una comunità attenta, che è stata in grado di tutelarsi, rispettosa delle regole al punto che da sempre siamo rimasti comune covid free. Quest’altro step – la vaccinazione per gli over – per acquisire maggiore sicurezza sanitaria dobbiamo vederlo come un grande regalo che c’è stato donato; un gesto simbolo di speranza per il prossimo futuro. Sono convinto che presto potremo ricominciare a vivere una vita più “normale” anche se per ora questo non è ancora possibile; ma come amministrazione rimarremo, come sempre, a fianco ai nostri cittadini in tutto e per tutto. Mi auguro – ha concluso il sindaco – anche per la situazione logistica di Floresta, il comune più alto di sicilia, di poter avere nelle prossime settimane ancora i medici della azienda ASP per gestire al meglio le vaccinazioni riuscendo a immunizzare un numero elevato di florestani”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: