Sicilia: 6,5 mln per i danni all’agricoltura

In arrivo 6,5 milioni di euro per i risarcimenti danni in agricoltura a seguito delle calamita’ naturali degli anni scorsi. Il ministero delle Politiche agricole e forestali, in accordo con le Regioni, ha disposto infatti la prima ripartizione, tra le varie regioni, dei 48.151 milioni, a disposizione per il 2008, del Fondo di solidarieta’ nazionale. “L’assegnazione delle risorse – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via, che nei giorni scorsi a Roma ha partecipato alla Conferenza Stato-Regioni, che ha dato il parere positivo all’ipotesi di riparto – servira’ a dare una boccata d’ossigeno a un comparto che negli anni scorsi ha subito diversi danni a seguito di molte calamita’”. Gli eventi a seguito dei quali sono state ripartite le somme riguardano sette province. Agrigento: eccessi termici (agosto 2006); Catania: eruzione vulcanica (dicembre 2006 e settembre 2007) e piogge alluvionali (dicembre 2006); Messina: venti sciroccali (giugno 2007) e piogge alluvionali (ottobre 2007); Palermo: venti sciroccali (giugno 2007); Ragusa: piogge alluvionali (dicembre 2006); Siracusa: piogge alluvionali (dicembre 2005, febbraio 2006, novembre 2007) e venti sciroccali (giugno 2007); Trapani: venti sciroccali (giugno 2007). “Gli uffici centrali e periferici dell’assessorato – spiega il dirigente generale del Dipartimento interventi strutturali dell’assessorato, Giuseppe Morale – sono gia’ al lavoro per completare l’istruttoria delle pratiche, in modo tale che, non appena il ministero ci trasferira’ le somme, potremo procedere al pagamento nel piu’ breve tempo possibile”.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: