MESSINA: DOMENICA STAZIONE CHIUSA PER RIMOZIONE RESIDUATO BELLICO

Un’ordinanza della prefettura di Messina, prevede la chiusura dalle 7 alle 19.30 di domenica prossima della stazione di Messina Centrale. Sospesa la circolazione dei treni. Il provvedimento e’ necessario per consentire la rimozione di un residuato bellico, risalente alla Seconda Guerra mondiale, rinvenuto nelle vicinanze della sede ferroviaria. Per l’occasione i viaggiatori in partenza da Messina, diretti nel resto della penisola, saliranno a Messina Marittima a bordo delle navi traghetto per poi prendere posto sui treni gia’ imbarcati. I viaggiatori dei treni a lunga percorrenza provenienti dalle stazioni di Palermo o Siracusa che devono scendere a Messina, dopo l’imbarco del treno, scenderanno a bordo della nave traghetto e quindi raggiungeranno la stazione di Messina Marittima. Quelli in partenza da Messina potranno acquistare i biglietti in treno senza alcuna maggiorazione. I viaggiatori provenienti dal continente e diretti a Messina traghetteranno sulle navi bidirezionali delle FS fino a Messina Marittima, scendendo dal treno a Villa San Giovanni. I viaggiatori in transito a Messina, da e per il continente, dovranno rimanere a bordo del treno. I treni a lunga percorrenza saranno sprovvisti delle carrozze per il servizio locale. Su tali treni, quindi, non saranno ammessi viaggiatori per i collegamenti regionali. I treni regionali della linea Messina-Palermo avranno origine e fine corsa nella stazione di Rometta. Quelli della linea Messina-Siracusa avranno origine e fine corsa nella stazione di Giampilieri. Da Rometta a Messina e viceversa i viaggiatori potranno usufruire di un servizio sostitutivo di autobus di Trenitalia (Gruppo FS). Da e per Giampilieri i viaggiatori potranno utilizzare gli autobus di linea dell’azienda di trasporto di Messina. Informazioni nelle biglietterie, negli uffici informazioni e assistenza clienti, sul sito web ferroviedellostato.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: